Discussione:
[lungo] Mac vs Pc Dell
(troppo vecchio per rispondere)
fiopa
2004-09-15 17:09:33 UTC
Permalink
Ciao a tutti
sono un programmatore da anni (sotto Win).

Sto' sviluppando un programma musicale, e dal momento che in questo
ambito il Mac ha una grossa fetta di mercato, diventa obbligatorio il
porting.
Per questo ultimamente mi sono informato su questo mondo a me sconosciuto,
ed ora e' arrivato il momento di fare il mio primo acquisto.

Sono orientato su due configurazioni, una con iBook (perche' carino),
ed una con iMac (perche' potente), sono ancora indeciso...

Ma non e' per questo che scrivo.

Ho provato a fare un preventivo con un iMac al "top" per le mie esigenze
(principalmente lo sviluppo e le applicazioni musicali); e' saltato fuori
quanto segue:

- iMac G5
- monitor 20"
- HD 250 GB
- airport
- bluetooth + tastiera e mouse wireless
- 2 GB ram (presa non da apple ma da silene.it)
- sistema operatio: OS X 10.3
- software: AppleWorks 6, iLife 2004
- (le spese di spedizione sono incluse sia per il Mac che per la memoria)

Totale iMac: 3008.01 euro iva inclusa

A questo punto mi sono chiesto: ma una configurazione simile nel mondo
Pc-Win,
quanto mi farebbe risparmiare ?

E cosi' sono andato all'unico sito che mi e' venuto in mente e che da la
possibilita'
di configurare a piacere il pc da acquistare, il sito della Dell.
(non ho mai sentito dire che i Dell sono pc di qualita', pero' sono fra i
piu' economici,
quindi mi aspettavo di trovare una grossa risparmio su di una configurazione
simile a quella dell' iMac)

Nel sito trovo tre linee di prodotto, scelgo la piu' economica (Dimension
Desktops).
Dei cinque pc seleziono il piu' economico in grado di supportare 250 GB di
HD e 2 GB di RAM,
quindi il modello 4600.
Vado nella maschera dell'acquisto dove ho la possibilita' di modificare a
piacere
quasi tutto, e seleziono quanto segue:

- garanzia 1 anno (la piu' economica)
- processore pentium 4 2.8 GHz (il piu' economico)
- 2 GB RAM
- 250 GB HD
- scheda video nVidia GeForce FX5200 con 128 MB
- monitor piatto 20"
- masterizzatore DVD (il piu' economico)
- casse stereo (le piu' economiche)
- modem 56K
- firewire
- adattatore usb wireless
- tastiera e mouse wireless (la piu' economica)
- sistema operativo: XP professional
- software: MS Works 7.0
- spese di spedizione

Totale Pc Dell: 2989.80 euro iva inclusa


!!! 18.21 euro in meno (su di un totale di 3000), ovverosia la "STESSA"
cifra !!!
!!! ... e io che mi aspettavo almeno un 20-30 percento in meno ... !!!
!!! ... ed ho scelto Dell proprio per risparmiare ... !!!
!!! ... e fra tutti i Pc ho scelto proprio il piu' economico ... !!!
!!! ... chissa' che componentistica usa ... !!!
!!! ... ma se non e' rinomata per la qualita' un motivo ci sara' ... !!!
!!! ... ah, e' vero, e' famosa perche' fa pc economici per le tasche di
tutti ... !!!
!!! ... e allora perche' costa cosi' tanto ? ... !!!
!!! ... non sara' mica che il Mac costa poco ? ... !!!
!!! ... ma no, dai, lo sanno tutti che il Mac e' caro ... !!!


Ma andiamo avanti.

Mie considerazioni a favore del Dell:

- il Pentium 4 a 2.8 GHz dovrebbe essere mediamente un po' piu' veloce del
G5 a 1.8 Ghz,
ma per applicazioni che richiedono tanti calcoli numerici, come quelle
musicali,
probabilmente questa differenza e' quasi nulla, se non a favore del G5
- il Dell ha circa la stessa scheda grafica del Mac, ma con 128 MB anziche'
64 MB
(utili solo per i giochini o per la grafica 3D spinta, non certo per la
musica o per lo sviluppo)
- il masterizatore del Dell supporta piu' formati
- [OT] per fare giochi e' meglio un Dell che un Mac


Mie considerazioni a favore del Mac:

- c'e' in piu' l'uscita audio digitale (che prevedo mi sara' utile)
- c'e' in piu' iLife
- c'e' in piu' il bluetooth
- il look, lo spazio occupato, il consumo di soli 180 watt (e quindi
indirettamente la rumorosita')
sono decisamente a favode dell' iMac
- spesso sento parlare di qualita' a riguardo dell'hardware dei vari Mac, ho
sentito
parlare di qualita' anche a riguardo di pc di "marca" quali Sony, IBM, HP,
Compaq,
ma non ho "MAI" sentito parlare di qualita' nel caso delle marche di pc
economici
quali Dell, Acer, Vobis, Olidata ecc...
- il sistema di sviluppo di riferimento per il Mac e' Xcode, che non costa
nulla,
mentre per il mondo Win il sistema di riferimento e' Visual Studio, che mi
sono dovuto
comprare (costa sui 1300 euro, ma per fortuna l'ho trovato su eBay a poco
meno di 300 euro)
- OS X e' uno Unix, win XP no, e questo comporta non solo una migliore
stabilita'
del sistema, ma anche la possibilita' di poter accedere direttamente ad
innumerevoli
applicazioni ed utility gratuite soprattutto nel settore della
programmazione

In sintesi:
Hardware: Dell forse un poco piu' veloce, Mac di migliore qualita' (lo
dicono gli utenti)
Software: Dell (WinXp, MS Works) sufficiente, Mac (OS X, AppleWorks,
iLife) decisamente meglio
Strumenti di Sviluppo: con Dell vanno acquistati a parte (e costano!), con
Mac sono inclusi

... e tutto questo a parita' di prezzo ...
Marco
2004-09-15 17:46:35 UTC
Permalink
Da quanto lavori per Apple?
fiopa
2004-09-15 18:18:31 UTC
Permalink
Post by Marco
Da quanto lavori per Apple?
... se pagano bene ci potrei fare un pensierino ...

Scherzi a parte, ho delle idee nuove che voglio tradurre in prodotto
(sintesi musicale) e, purtroppo, questo e' uno dei pochissimi campi
dove il mercato non e' 95% Windows.

Se non fosse cosi', chi me lo farebbe fare mettermi a sviluppare per una
piattaforma che detiene il 3% del mercato? imparare un nuovo
sistema operativo (dal punto dello sviluppo, non solo dell'utilizzo) ?

Sviluppare per due piattaforme impegna piu' tempo che sviluppare
per una sola, e questo a scapito del tempo impiegato per mettere a punto
gli algoritmi o ricercare suoni interessanti.

Detto questo, veramente sono rimasto sorpreso nello scoprire che un Pc Dell
costa come un iMac di piu' o meno pari caratteristiche.
Arruba
2004-09-15 19:44:37 UTC
Permalink
Post by fiopa
Detto questo, veramente sono rimasto sorpreso nello scoprire che un Pc Dell
costa come un iMac di piu' o meno pari caratteristiche.
Usalo un poco, e ti sorprenderai ancora di piu'.
--
An Apple a day lets you work, rest and play.
Alex Martelli
2004-09-15 21:43:37 UTC
Permalink
fiopa <***@yahoo.com> wrote:
...
Post by fiopa
Se non fosse cosi', chi me lo farebbe fare mettermi a sviluppare per una
piattaforma che detiene il 3% del mercato? imparare un nuovo
sistema operativo (dal punto dello sviluppo, non solo dell'utilizzo) ?
Nel mio caso, + che altro campo sviluppando x Linux e un pochettino x
Windows (ancora non ho guadagnato un ghello sviluppando specificamente
per Mac), ma ho scoperto che comunque sono + produttivo lavorando il +
possibile su Mac (guadagno molto rispetto a Win, ma un poco anche
rispetto a Linux). Uso comunque strumenti cross-platform (Python,
Qt...), il Mac e` semplicemente + usabile e + produttivo.
Post by fiopa
Sviluppare per due piattaforme impegna piu' tempo che sviluppare
per una sola, e questo a scapito del tempo impiegato per mettere a punto
gli algoritmi o ricercare suoni interessanti.
Se usi buone tecnologie cross-platform, mica tanto.
Post by fiopa
Detto questo, veramente sono rimasto sorpreso nello scoprire che un Pc Dell
costa come un iMac di piu' o meno pari caratteristiche.
In effetti e` curioso.


Alex
DukeFleed
2004-09-15 18:17:07 UTC
Permalink
Post by fiopa
- iMac G5
- monitor 20"
- HD 250 GB
- airport
- bluetooth + tastiera e mouse wireless
- 2 GB ram (presa non da apple ma da silene.it)
- sistema operatio: OS X 10.3
- software: AppleWorks 6, iLife 2004
- (le spese di spedizione sono incluse sia per il Mac che per la memoria)
ho il vecchio iMac 20", sottoconfigurato rispetto al tuo futuro Mac.
sono passato da relativamente poco dal mondo PC. ho lavorato per diversi
anni come programmatore C/C++ (e purtroppo anche Visual Basic - a me
proprio non piace!). beh... che dire... ho sprecato troppo tempo su
Win!!! Ah, dimenticavo: l'ambiente di sviluppo è a dir poco fantastico e
soprattutto è GRATUITO!

buon Mac ;)
--
***@tiscali.it
Grendizer, GOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!
andrea@Home
2004-09-15 18:32:05 UTC
Permalink
Post by fiopa
Totale iMac: 3008.01 euro iva inclusa
Totale Pc Dell: 2989.80 euro iva inclusa
M'hai incuriosito e cosi' sono andato a farmi un
giro su Internet e siccome l'unico sito che mi e'
venuto in mente che fa il montaggio su misura
e' CHL sono andato li.

CPU Pentium 4 2.8GHz
Ram 2Gb Kingston DDR 400
Scheda video Radeon 9800SE 128Mb
HD 250 Gb SATA
Masterizzatore DVD Pioneer 107
Monitor Samsung LCD 19"

e tutta la compagnia cantante
compresa tastiera, mouse cordless,
l'adattatore BT su USB e WiFi su PCI,
il modem e quant'altro

2285 Euro. Quindi il famoso 25% in meno

Se ti interessa puoi andarlo a ritirare al Poppit piu' vicino
con 2 anni di garanzia :-D

Certo l'iMac e' piu' bello, e non di poco,
il Mac OSx e' piu' stabile e non di poco.

Pero', se vuoi un Mac, li te lo devi andare a prendere
e non hai scelta, se vuoi un PC puoi girare e trovare
anche prezzi piu' bassi. Per esempio qui a Roma
conosco un paio di negozietti dove potrei risprmiare
un ulteriore 10-15% rispetto ai prezzi che ho visto su
CHL, ma gia' cosi' 720 euro in meno non sono proprio
una bazzecola, e una Radeon 9800 (pur se SE e quindi un 9500 piu' o meno)
mi sa tanto che e' un filino piu' performante della FX5200.

My .2

Cia'

Andrea
nans
2004-09-15 19:56:09 UTC
Permalink
Post by ***@Home
CPU Pentium 4 2.8GHz
Ram 2Gb Kingston DDR 400
Scheda video Radeon 9800SE 128Mb
HD 250 Gb SATA
Masterizzatore DVD Pioneer 107
Monitor Samsung LCD 19"
e tutta la compagnia cantante
compresa tastiera, mouse cordless,
l'adattatore BT su USB e WiFi su PCI,
il modem e quant'altro
2285 Euro. Quindi il famoso 25% in meno
cosa ti ha trattenuto nel non includere il monitor da 20" come
nell'esempio invece del 19?

Forse quei 900 euro di differenza che lo avrebbero fatto costare di piu'
dell'iMac?
--
nans
Chi usa il ROT-13 avvelena anche te, digli di smettere

Per rispondermi togli le mutande
Francesco B.
2004-09-15 20:28:30 UTC
Permalink
Post by fiopa
di configurare a piacere il pc da acquistare, il sito della Dell.
(non ho mai sentito dire che i Dell sono pc di qualita', pero' sono fra i
piu' economici,
E qui ti sbagli. Dell e' abbastanza famosa per la sua qualita'.
Post by fiopa
- spesso sento parlare di qualita' a riguardo dell'hardware dei vari Mac, ho
sentito
parlare di qualita' anche a riguardo di pc di "marca" quali Sony, IBM, HP,
Compaq,
Togli Compaq dalla lista. E' scesa dal piedistallo ormai da parecchi
anni.
Post by fiopa
quali Dell, Acer, Vobis, Olidata ecc...
Eh, no. Non puoi accomunare Dell a Acer.
Dell lo devi mettere nella lista di sopra.
Acer addirittura in una lista di inferiori. Quasi quasi preferisco un
Vobis a un Acer.
Post by fiopa
... e tutto questo a parita' di prezzo ...
Questo perche' hai confrontato due computer che sono effettivamente
confrontabili.

La differenza di prezzo che volevi devi andarla a cercare da un'altra
parte. Appunto: Acer, Compaq, Vobis, Olidata pero' poi non ti lamentare
se ti si sfascia qualcosa o il sistema ha prestazioni che sono la meta'
di quanto indicato apparentemente dalle caratteristiche tecniche.

Purtroppo nell'ufficio dove lavoro abbiamo preso un Acer che confesso e'
realmente una merda.
Il mac di cinque anni fa e' piu' veloce nelle normali operazioni, non ci
sono storie. E' poi vero che il pc vince su quelle piu' complesse ma e'
una macchina di un anno fa.
Stendiamo poi un velo pietoso sulle prestazioni dei portatili Acer.
Ne abbiamo due e devo dire che si e' trattato proprio di soldi buttati
al vento.
Io spero vivamente che la produzione Acer non sia tutta cosi'.
Adesso sto spingendo per prendere dei Dell adeguati al cad e al calcolo
scientifico.

Quindi: se devi comprare vai tranquillo sia con Dell che con Apple.
Ovviamente ti consiglio Apple perche' sono di parte.
--
Ciao da Francesco B.
Alex Martelli
2004-09-15 21:53:36 UTC
Permalink
Post by Francesco B.
Post by fiopa
di configurare a piacere il pc da acquistare, il sito della Dell.
(non ho mai sentito dire che i Dell sono pc di qualita', pero' sono fra i
piu' economici,
E qui ti sbagli. Dell e' abbastanza famosa per la sua qualita'.
In passato. Oggi sono molto degradati.
Post by Francesco B.
Post by fiopa
- spesso sento parlare di qualita' a riguardo dell'hardware dei vari Mac, ho
sentito
parlare di qualita' anche a riguardo di pc di "marca" quali Sony, IBM, HP,
Compaq,
Togli Compaq dalla lista. E' scesa dal piedistallo ormai da parecchi
anni.
Grazie proprio alla guerra al massacro con Dell. Dell ha vinto, calando
prezzi e qualita` reale in modo piu` aggressivo, e Compaq e` stata
assorbita da HP. Oggi Dell sta cercando di rimpolpare i margini, ma non
aumentando la qualita`, solo un pochetto i prezzi.
Post by Francesco B.
Stendiamo poi un velo pietoso sulle prestazioni dei portatili Acer.
Ne abbiamo due e devo dire che si e' trattato proprio di soldi buttati
al vento.
Io spero vivamente che la produzione Acer non sia tutta cosi'.
Non lo e` (o almeno non lo era), il mio Acer Travelmate T345 mi ha dato
solo soddisfazioni (sinche` la batteria non e` praticamente partita e ho
scoperto che comprarne una nuova mi costa di piu` del valore residuale
di un computer comunque ormai MOLTO datato, sigh).
Post by Francesco B.
Adesso sto spingendo per prendere dei Dell adeguati al cad e al calcolo
scientifico.
Se spingi per la qualita` nel mondo picciotto, prova IBM.
Post by Francesco B.
Quindi: se devi comprare vai tranquillo sia con Dell che con Apple.
Posso metterti in contatto diretto con la mia ex, mio figlio, e mia
figlia, tutti pieni di Dell perche` mi cullavo ancora nell'illusione
della qualita`. Ha ha. Adesso compro i senza-marca da un amico di un
amico a 300-350 a scatolo, se proprio mi serve un piccioncino, se no
chiamo l'IBM.
Post by Francesco B.
Ovviamente ti consiglio Apple perche' sono di parte.
Io sono divenuto di parte da meno di un anno solo perche` ho scoperto la
qualita` che Apple porta in tavola...


Alex
Francesco B.
2004-09-15 22:10:44 UTC
Permalink
Post by Alex Martelli
Posso metterti in contatto diretto con la mia ex, mio figlio, e mia
figlia, tutti pieni di Dell perche` mi cullavo ancora nell'illusione
della qualita`. Ha ha. Adesso compro i senza-marca da un amico di un
amico a 300-350 a scatolo, se proprio mi serve un piccioncino, se no
chiamo l'IBM.
Ti ringrazio per le precisazioni, non c'e' bisogno che mi fai parlare
con i tuoi figli :-)
Devo dire che allora non e' rimasto proprio niente.
Quindi i miti del passato sono caduti tutti: HP, Compaq e adesso Dell.
Mi rincuora che almeno IBM sia rimasta su livelli qualitativi superiori.
Meno male che per la mia attivita' personale uso Mac.
--
Ciao da Francesco B.
..::DarkSidE::..
2004-09-15 21:03:02 UTC
Permalink
Post by fiopa
Ciao a tutti
io invece ti consiglio un powermac usato da testsrl.it
facci un salto
fiopa
2004-09-15 21:34:54 UTC
Permalink
Post by ..::DarkSidE::..
io invece ti consiglio un powermac usato da testsrl.it
facci un salto
In generale sono piu' propenso per una macchina nuova, anche per il fatto
che
ho visto che l'usato si svaluta poco.

In particolare, ho letto di lamentele a riguardo al rumore dei powermac,
e gia' ho un pc molto rumoroso, un athlon, che mi costringe ad usare
una cuffia che attenua i rumori esterni.

E' vero che un powermac e' piu' espandibile, per adesso mi servono
solo le interfacce usb e firewire per collegarci tastiera e scheda audio
esterni.

ciao
Sergio Skellington
2004-09-15 21:52:18 UTC
Permalink
Post by fiopa
E' vero che un powermac e' piu' espandibile, per adesso mi servono
solo le interfacce usb e firewire per collegarci tastiera e scheda audio
esterni.
Ma dovendolo usare per programmare un'applicazione non ti converebbe un
biprocessore ? Non vuoi che sfrutti tutta la potenza di un powermac ?

ps. Parlo da profano non sapendo nulla di programmazione.
--
Sergio
fiopa
2004-09-15 22:31:53 UTC
Permalink
Post by Sergio Skellington
Post by fiopa
E' vero che un powermac e' piu' espandibile, per adesso mi servono
solo le interfacce usb e firewire per collegarci tastiera e scheda audio
esterni.
Ma dovendolo usare per programmare un'applicazione non ti converebbe un
biprocessore ? Non vuoi che sfrutti tutta la potenza di un powermac ?
1) la compilazione del mio applicativo con Visual Studio in WinXp e' gia'
sufficientemente veloce con un athlon a 1.8 Ghz, perso sia lo stesso
ccon il Mac

2) se il compilatore non e' stato pensato per i due processori, i guadagni
in termini
di velocita' di compilazione sono quasi nulli

3) sicuramente mi farebbe comodo un secondo processore per gli esperimenti
che devo fare, e programmando in assembler lo sfrutterei appieno,
ma voglio anche una macchina silenziosa, e l'unico modello mi pare di
aver capito e' il powermac G5 2x2.5 GHz (quello raffreddato a liquido),
ma costa veramente tanto (gia' sono molti 3000 euro)

ciao
Gian Uberto Lauri
2004-09-15 21:10:03 UTC
Permalink
---- On Day 3 of week 38 of 2004
Ciao a tutti
sono un programmatore da anni (sotto Win).
Non e` piacevole...
- bluetooth + tastiera e mouse wireless
Io sono per il wired.
(non ho mai sentito dire che i Dell sono pc di qualita', pero' sono fra i
Appunto, era piu` equo un confronto con un pallottoliere in radica.
(Ho un Optiplex GX110 in ufficio...)
- il Pentium 4 a 2.8 GHz dovrebbe essere mediamente un po' piu'
veloce del G5 a 1.8 Ghz, ma per applicazioni che richiedono tanti
calcoli numerici, come quelle musicali, probabilmente questa
differenza e' quasi nulla
Dipende molto da quanto e` bravo il compilatore. Se non ricordo male
il Pentium espone al programmatore uno stack FP mi pare profondo 8 ma
gli scambi tra slot dello stack non hanno costi temporali.

PowerPC mi auguro sia simile a UltraSparc, quindi registri FP ad
accesso diretto (e tantini).

Comunque anche l'accesso alla RAM costa e peggio ancora lo swap.
- [OT] per fare giochi e' meglio un Dell che un Mac
Salvo gli scacchi :)
- il look, lo spazio occupato, il consumo di soli 180 watt (e quindi
indirettamente la rumorosita')
Ovvero dietro c'e` ingegnerizzazione del prodotto. Tanta.
- il sistema di sviluppo di riferimento per il Mac e' Xcode, che non costa
nulla,
... ha un signor compilatore sotto che, cosa che non guasta, e` libero.
- OS X e' uno Unix, win XP no, e questo comporta non solo una migliore
stabilita'
Si, gli ho visto fare qualche cavolata con l'I/O verso una penna USB mentre
c'era un make in corso.

Non e` uno Unix. Sa di Unix. Un sistema dove cp puo` darti problemi non
e` di certo uno Unix.
del sistema, ma anche la possibilita' di poter accedere direttamente ad
innumerevoli
applicazioni ed utility gratuite soprattutto nel settore della
Ni. Il port delle applicazioni BSD potrebbe non essere immediato. Quello
di alcune applicazioni nate sotto GNU/Linux non lo ho ancora testato
ma potrebbe richiedere un po' di lavoro.
Software: Dell (WinXp, MS Works) sufficiente, Mac (OS X, AppleWorks,
iLife) decisamente meglio
Senza dire che un iMac appena uscito dallo scatolone se la cava meglio
di XP professional nel vedere tutti i domini di una azienda...
--
/\ ___
/___/\__|_|\_|__|___Gian Uberto Lauri_____________________
//--\ | | \| | Integralista GNUslamico e fancazzista
\/
Alex Martelli
2004-09-15 22:04:08 UTC
Permalink
Post by Gian Uberto Lauri
Post by fiopa
- OS X e' uno Unix, win XP no, e questo comporta non solo una migliore
stabilita'
Si, gli ho visto fare qualche cavolata con l'I/O verso una penna USB mentre
c'era un make in corso.
Non e` uno Unix. Sa di Unix. Un sistema dove cp puo` darti problemi non
e` di certo uno Unix.
Qualsiasi sistema che puo` montare filesystem strani (come quello di
default del Mac) puo` uscire anche dai Bell Labs in persona, ed essere
lo Unix piu` Unix del mondo, e nondimeno cp puo` darti dei problemi
perche` non sa nulla dei "fork" dello strano filesystem. Monta un HFS
su Linux o qualsiasi altro sistema che ritieni Unix e vedrai.

Il Mach sotto non mi pare cambi molto (ancora non ho capito che ci sta a
fare visto che poi gira tutto il kernel in kernel mode), e neppure
l'elegante strato GUI sopra. A mio giudizio Darwin _e`_ Unix, punto.
Post by Gian Uberto Lauri
Post by fiopa
del sistema, ma anche la possibilita' di poter accedere direttamente ad
innumerevoli
applicazioni ed utility gratuite soprattutto nel settore della
Ni. Il port delle applicazioni BSD potrebbe non essere immediato. Quello
Mai avuto mezzo problema, come pure mai ne ho avuti fra FreeBSD, OpenBSD
e NetBSD in qualsiasi combinazione; per me e` un quarto BSD a pari degli
altri tre. Hai controesempi, o fai solo FUD?
Post by Gian Uberto Lauri
di alcune applicazioni nate sotto GNU/Linux non lo ho ancora testato
ma potrebbe richiedere un po' di lavoro.
Questo e` vero, almeno se sono app scritte coi piedi violando alcune
regole del C standard, perche` il linker Linux e` di bocca buona. Prova
a linkare due .o provenienti da .c che entrambi dichiarano, che so,
int x;
a livello globale, e Linux l'ingoia lo stesso, mentre i linker BSD
tipicamente s'incazzano, compreso quello Mac. (A norma di C, quel che
dovrebbe essere presente nei vari .c e`
extern int x;
e UN solo .c dovrebbe omettere l'extern). Ad esempio MDB Tools 0.5 ha
questo difetto e infatti ho preparato una patch e l'ho messa (assieme
agli MDB Tools gia` fatti) sul mio sito (non l'ho mandata all'autore
perche` la versione in CVS gia` fixa il bug, come ho poi scoperto).

Ma sono problemi che avresti con qualsiasi port verso piattaforme con un
linker precisino, e nel mondo Unix sono la maggioranza. Le app un
minimo diffuse e mature questi difetti infantili li hanno gia` rimossi.

Poi ci sono le non-portabilita` che possono derivare dall'accesso
diretto a filesystem solo-Linux, tipo /proc. Anche qui, se l'app e`
gia` stata portata a un qualche BSD o altro Unix avra` normalmente gli
#if che occorrono per usare le opportune syscall invece di quegli
accessi.

Grazie a fink e darwinports, secondo me, quel che serve, anche di
provenienza "puro e solo Linux", al 99% si usa senza sudare. Non mi
pare che il restante 1% giustifichi il "ni":-).


Alex
Alex Martelli
2004-09-15 21:43:36 UTC
Permalink
fiopa <***@yahoo.com> wrote:
...
Post by fiopa
Ho provato a fare un preventivo con un iMac al "top" per le mie esigenze
(principalmente lo sviluppo e le applicazioni musicali); e' saltato fuori
...
Post by fiopa
- iMac G5
- monitor 20"
- HD 250 GB
...[snip]...
Post by fiopa
di configurare a piacere il pc da acquistare, il sito della Dell.
(non ho mai sentito dire che i Dell sono pc di qualita', pero' sono fra i
piu' economici,
Un tempo lo erano abbastanza (di quaita`), sono degradati molto, visto
che gli acquirenti di PC evidentemente non pesano molto il fattore
qualita` e Dell e` molto responsiva al mercato (sigh).
Post by fiopa
quindi mi aspettavo di trovare una grossa risparmio su di una configurazione
simile a quella dell' iMac)
In effetti...
Post by fiopa
- garanzia 1 anno (la piu' economica)
- processore pentium 4 2.8 GHz (il piu' economico)
...[snip]...
Post by fiopa
!!! 18.21 euro in meno (su di un totale di 3000), ovverosia la "STESSA"
cifra !!!
!!! ... e io che mi aspettavo almeno un 20-30 percento in meno ... !!!
Ma va! In effetti un 20% in meno non avrebbe stupito.
Post by fiopa
!!! ... e allora perche' costa cosi' tanto ? ... !!!
!!! ... non sara' mica che il Mac costa poco ? ... !!!
!!! ... ma no, dai, lo sanno tutti che il Mac e' caro ... !!!
3000 non sono pochi (!). Penso che i 20" e i 2GB di RAM pesino molto (e
lo stesso in ambo i casi, grosso modo). Ma se servono, servono.
Post by fiopa
- il Pentium 4 a 2.8 GHz dovrebbe essere mediamente un po' piu' veloce del
G5 a 1.8 Ghz,
ma per applicazioni che richiedono tanti calcoli numerici, come quelle
musicali,
probabilmente questa differenza e' quasi nulla, se non a favore del G5
Dipende moltissimo da come sono scritte, e piu` ancora come sono
compilaste, le app. Il Dell ha un 32 bit, punto. Il Mac ha un 64 bit.

Se un'app e` scritta per girare eguale sui G4 (e magari anche sui G3),
non sfruttera` i 64 bit. Ma se un'app e` fatta per sfruttarli, i 64
bit, il G5 dovrebbe "fare i cerchi attorno" al P4. Se usi anche in
parte app open source puoi ovviamente ricompilarle a 64 bit (poca
fatica, nessuna spesa: il sistema di sviluppo e` _gratis_ col Mac,
mentre su Windows costa assai) e sfruttare tutta la potenza del G5.

Come responsivita` generica dell'OS il Mac dovrebbe vincere, visto che
Mac OS X sfrutta la scheda grafica per la propria GUI assai meglio di
quanto Win/XP non sappia fare.
Post by fiopa
- il Dell ha circa la stessa scheda grafica del Mac, ma con 128 MB anziche'
64 MB
(utili solo per i giochini o per la grafica 3D spinta, non certo per la
musica o per lo sviluppo)
D'accordo.
Post by fiopa
- il masterizatore del Dell supporta piu' formati
Veramente, se prendi un programma opportuno come Toast, e` probabile che
tutti i formati te li supporti anche il superdrive del Mac.
Post by fiopa
- [OT] per fare giochi e' meglio un Dell che un Mac
C'e` molta piu` scelta di giochi commerciali x Windows, verissimo.
...
Post by fiopa
- il sistema di sviluppo di riferimento per il Mac e' Xcode, che non costa
Ah, giusto, lo dicevo poco prima relativamente anhce solo all'open
source.
Post by fiopa
del sistema, ma anche la possibilita' di poter accedere direttamente ad
innumerevoli
applicazioni ed utility gratuite soprattutto nel settore della
programmazione
Si`, ma per essere onesti anche per Win/XP, anche se per se e` una
ciofeca, di app e utility ce ne sono a svalanghe, anche gratis. Mac ha
un vantaggio, ma non enorme.

Il vantaggio enorme e` l'interfaccia utente, MOLTO migliore di Win.
Oltre alla stabilita` che hai gia` menzionato, assenza di virus, ecc
ecc.
Post by fiopa
Hardware: Dell forse un poco piu' veloce, Mac di migliore qualita' (lo
dicono gli utenti)
Secondo me, a parita` di applicazioni, il Mac dovrebbe vincere sulle
prestazioni, comunque.
Post by fiopa
Software: Dell (WinXp, MS Works) sufficiente, Mac (OS X, AppleWorks,
iLife) decisamente meglio
D'accordo. AppleWorks non e` granche` ma MSWorks e` anche peggio (beh,
se adesso c'e` MS Word integrata forse su quello vince, ma se ti serve
Office lo puoi comprare comunque).
Post by fiopa
Strumenti di Sviluppo: con Dell vanno acquistati a parte (e costano!), con
Mac sono inclusi
... e tutto questo a parita' di prezzo ...
Giusto, in effetti. A questo punto, salvo eventuali vincoli dovuti a
una specifica app che giri SOLO su Win e di cui non si possa fare a
meno, acquistare il Dell parrebbe irrazionale.


Alex
fiopa
2004-09-15 22:20:29 UTC
Permalink
Post by Alex Martelli
3000 non sono pochi (!). Penso che i 20" e i 2GB di RAM pesino molto (e
lo stesso in ambo i casi, grosso modo). Ma se servono, servono.
No. Il monitor 20" e tastiera+mouse wireless sono assolutamente uno sfizio.
La memoria serve tutta, spratutto la RAM (non devo farci andare degli
strumenti musicali, ma fare esperimenti con suoni, tenerne in memoria piu'
versioni diverse,
confrontarle, aggiungerci effetti tipo riverberi di 30 secondi, trasformate
di fourier, ecc...,
tanti e grandi array floating point; poi nel prodotto finale andranno a
finire solo quegli array
che servono veramente per suonare).
Attualmente con 1 GB arrivo, in alcuni esperimenti sui riverberi, a toccare
il fondo.
Post by Alex Martelli
Post by fiopa
- il Pentium 4 a 2.8 GHz dovrebbe essere mediamente un po' piu' veloce del
G5 a 1.8 Ghz,
ma per applicazioni che richiedono tanti calcoli numerici, come quelle
musicali,
probabilmente questa differenza e' quasi nulla, se non a favore del G5
Dipende moltissimo da come sono scritte, e piu` ancora come sono
compilaste, le app. Il Dell ha un 32 bit, punto. Il Mac ha un 64 bit.
Se un'app e` scritta per girare eguale sui G4 (e magari anche sui G3),
non sfruttera` i 64 bit. Ma se un'app e` fatta per sfruttarli, i 64
bit, il G5 dovrebbe "fare i cerchi attorno" al P4. Se usi anche in
parte app open source puoi ovviamente ricompilarle a 64 bit (poca
fatica, nessuna spesa: il sistema di sviluppo e` _gratis_ col Mac,
mentre su Windows costa assai) e sfruttare tutta la potenza del G5.
Le parti critiche "devono" essere fatte in assembler (gia' fatto in gran
parte per il Pentium, dovro' rifare per il G4 e G5), quindi non mi intaressa
in modo particolare la capacita' del compilatore di generare codice
performante (deve compilare solo la parte dell'interfaccia grafica).

Ho solo un dubbio: l'assembler del G5 e' retrocompatibile con quello
del G4, ovverosia, un codice assembler scritto per G5 funziona anche
per G4 oppure no?
(il contrario dovrebe essere vero, altrimenti alcuni software per G4
smetterebbero di andare nel passaggio al G5)
Mi pare che la linea dei processori PowerPC sia fatta per essere
compatibile fra di loro, o no?

Lo so che la cosa migliore sarebbe prendere sia un G4 che un G5,
ed effettuare due volte l'ottimizzazione, vedremo i futuro.
Il G3 lo scarto in partenza, non ha l'Altivec.
Post by Alex Martelli
Post by fiopa
- il masterizatore del Dell supporta piu' formati
Veramente, se prendi un programma opportuno come Toast, e` probabile che
tutti i formati te li supporti anche il superdrive del Mac.
Buono a sapersi.
Post by Alex Martelli
Secondo me, a parita` di applicazioni, il Mac dovrebbe vincere sulle
prestazioni, comunque.
Visto l'architettura immagino di si, pero' non posso dire fintanto che non
ho ottimizzato il codice assembler.
Alex Martelli
2004-09-15 22:33:36 UTC
Permalink
Post by fiopa
Ho solo un dubbio: l'assembler del G5 e' retrocompatibile con quello
del G4, ovverosia, un codice assembler scritto per G5 funziona anche
per G4 oppure no?
Se sfrutti appieno i 64 bit, hai bisogno di un processore a 64 bit.
Direi che e` la definizione di "sfruttare pienamente"...


Alex

Continua a leggere su narkive:
Loading...